Press "Enter" to skip to content

Hong Kong Oggi



Hong Kong, 23.06.2020 – La polizia anti-sommossa spara pallottole di pepe negli scontri con i manifestanti nel Distretto Commerciale Centrale di Hong Kong.

Le rinnovate proteste arrivano con il procedere della Cina in piani che impongono una legge draconiana anti-sedizione, aggirando il consiglio legislativo della città.

I manifestanti si sono radunati vicino alla sede del governo ed in diversi luoghi del centro città.

Alcuni chiedevano l’indipendenza di Hong Kong. La polizia ha arrestato più di 300 persone.

Un alto funzionario della sicurezza ha detto: “Il governo di Hong Kong applicherà la legge più severa possibile per reprimere il terrorismo”.

Le proteste seguono un annuncio da parte del partito comunista cinese in cui dice che imporrà una rigida legge anti-sedizione e sovversione a Hong Kong.

Le autorità cinesi hanno detto che fa parte di un giro di vite contro il “Terrorismo” in città.

In risposta, il Segretario di Stato degli Stati Uniti Mike Pompeo ha twittato: “Ho riferito al Congresso che Honk Kong non è più autonomo dalla Cina”.

Ha aggiunto: “Gli Stati Uniti stanno con Hong Kong”.



© 2020 SalaStampa.Eu affiliate of USAGM / VOA